Vendita libri Usati

Roberto Marchesini L'identità del cane Storia di un dialogo tra specie

L'identità del cane

16.00

Uomo e cane, descritti come "facce della stessa medaglia poetica", hanno influenzato reciprocamente la propria evoluzione. Questo legame unico viene paragonato a un "yin e yang filogenetico". Nonostante la tendenza a pensare che solo l'uomo abbia agito sulla domesticazione del cane, il testo sottolinea come anche il cane abbia giocato un ruolo fondamentale nel plasmare l'essere umano.

Esaurito

Descrizione
Informazioni addizionali
Due parole sull'autore

Descrizione

Facce della stessa medaglia poetica e unica ode alla vita, uomo e cane si sono plasmati vicendevolmente. L'uno ha domesticato l'altro, ricamandosi nelle più profonde rifiniture, fino a diventare un curioso yin e yang filogenetico, in un gioco complesso di incastri e richiami, come una chiocciola e il suo guscio, l'uno si rifugia nell'altro.

Abituati a pensare che solo l'uomo abbia domesticato il cane, portandolo via dalle foreste dei suoi antenati lupini, e forti di una tradizione antropocentrica che vede l'uomo autosufficiente nella costruzione delle sue qualità, facciamo molta fatica ad accettare che anche il cane abbia contribuito a farci diventare quello che siamo.

ll cane è sempre oltre i nostri giudizi, una sorpresa o un non esprimi- bile, ma paradossalmente si tratta dell'essere vivente più vicino a noi, l'alieno con cui possiamo condividere lo stesso tetto e provare a giocare insieme. Ma il cane è anche al di qua dei nostri giudizi, ossia è l'esplicitazione incarnata dei nostri pregiudizi: è perciò un alieno che non solo parla con noi ma che altresì "parla di noi", che potrebbe cioè testimoniare al mondo l'esistenza dell'uomo

Roberto Marchesini
L'identità del cane
Storia di un dialogo tra specie

Informazioni aggiuntive

Anno ediz

2017

Autore

Editore

Legatura

Copertina flessibile

Pagine

270

(Bologna, 1959) è filosofo, etologo e zooantropologo, Direttore del Centro Studi Filosofia Postumanista e di Siua, Istituto di Formazione Zooantropologica. Insegna in diversi atenei italiani e ha all'attivo oltre un centinaio di pubblicazioni nei campi della bioetica, della filosofia postumanista e dell'etologia filosofica. Tre queste: Intelligenze Plurime (2008), Modelli cognitivi e comportamento animale (2011), Etologia filosofica. Alla ricerca della soggettività animale (2016). Scrive per diverse testate nazionali e tiene conferenze in tutto il mondo sul rapporto uomo-animale. È membro di diversi comitati scientifici tra cui il network di ricerca Minding Animals International. Nel 2015 Il Corriere della Sera lo segnala tra i 10 italiani che stanno cambiando il Paese per i suoi contributi nel campo della zooantropologia. I suoi lavori sono tradotti in inglese, francese, spagnolo, tedesco e portoghese.
Spedizione: 3 giorni lavorativi
Pagamento: Bonifico bancario
Reso: Nessun Reso Accettato
Libri Usati in Vendita

Vendita libri Usati

magicnet.it
magnifiercrossmenuchevron-down
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.