Vendita libri Usati

La pittura italiana dell'Ottocento nelle collezioni private reatineLa pittura italiana dell'Ottocento nelle collezioni private reatine
  • La pittura italiana dell'Ottocento nelle collezioni private reatine
  • La pittura italiana dell'Ottocento nelle collezioni private reatine

La pittura italiana dell'Ottocento nelle collezioni private reatine

60.00

Il libro della Fondazione Varrone celebra il 70° della scomparsa del pittore Antonino Calcagnadoro, enfatizzando il suo impatto nel contesto dell'arte ottocentesca italiana. L'opera vuole stimolare una riflessione culturale e estetica nel territorio di Rieti.

1 disponibili

Descrizione
Informazioni addizionali
Due parole sull'autore

Descrizione

Promuovere la qualità, dare valore al territorio: queste le prerogative pregnanti della Fondazione Varrone, Cassa di Risparmio di Rieti. In tale percorso operativo, risulta fondamentale il dialogo costante con tutti gli enti istituzionali, nonché la creazione di iniziative per una azione e un ruolo chiave per lo sviluppo socio-culturale del territorio.

L'impegno costante in tutti i settori operativi riflette una concreta attività anche nel settore della cultura, con l'intento, tra l'altro, di valorizzare e di rendere fruibile il patrimonio artistico di indiscutibile valenza storica. Con la mostra "La pittura italiana dell'Ottocento nelle collezioni private reatine, con un omaggio ad Antonino Calcagnadoro nel settantesimo dalla scomparsa," l'intento della Fondazione è stato proprio quello di sollecitare momenti di riflessione e di conoscenza, attraverso le collezioni di privati cittadini, su un periodo di arte pittorica che, seppure con movimenti ideologici a volte fraintesi, ha prodotto dei veri capolavori, frutto sia della rielaborazione dei principi di armonia e compostezza propri dell'arte classica, sia delle successive sperimentazioni avanguardiste. Un artista che si è "nutrito anche delle esperienze artistiche della fine dell'Ottocento, padroneggiando tutte le tecniche con grande cultura decorativa, è stato, senza dubbio, Antonino Calcagnadoro, uno dei più importanti pittori del nostro territorio. La sua produzione è stata copiosa, comprendendo dipinti di figure, di paesaggi, scene di genere e decorazioni di importanti complessi monumentali.

La città di Rieti ha provveduto, in passato, a ricordare con importanti mostre l'attività e la valenza pittorica di Antonino Calcagnadoro. Oggi, ricadendo il 70° dalla scomparsa, la Fondazione Varrone ha ritenuto opportuno rendere un nuovo omaggio a un pittore che, attraverso le percezioni artistiche, ha dimostrato attenzione e sensibilità anche verso i problemi sociali. Per rendere questo omaggio a Calcagnadoro si sono cercate delle opere inedite, proprio per dare fascino nuovo al pregevole lavoro di un artista che con fantasia e originalità si è posto all'attenzione dei movimenti pittorici di fine Ottocento e dei primi del Novecento. In tale contesto, l'iniziativa della Fondazione Varrone non può che riflettere l'auspicio di consolidare, in quanti avranno il desiderio di visitare la mostra, lo spirito della formazione del gusto e dell'estetica raffinata, imprescindibile per il completamento culturale dell'individuo.

La pittura italiana dell'Ottocento nelle collezioni private reatine
con un omaggio ad
Antonino Calcagnadoro
nel settantesimo dalla scomparsa

Informazioni aggiuntive

Anno ediz

2005

Autore

,

Editore

Legatura

Copertina rigida con sovracoperta

Pagine

215

Spedizione: 3 giorni lavorativi
Pagamento: Bonifico bancario
Reso: Nessun Reso Accettato
Libri Usati in Vendita

Vendita libri Usati

magicnet.it
magnifiercrossmenuchevron-down
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.