Nelle pagine ingiallite, saggezza invecchiata; nei libri usati, tesori dimenticati.
Alice nel paese delle Meraviglie Alice nello specchio

Alice nel paese delle Meraviglie Alice nello specchio

18.50

Si annoia Alice mentre la sorella legge un libro senza figure. L'arrivo del Coniglio Bianco, che ha l'aria di avere molta fretta, la scuote dal torpore e la spinge a seguirlo in un cunicolo. Iniziano così le avventure di questa bambina curiosa che passa attraverso porte misteriose, assaggia cibi magici che la ingrandiscono e la rimpiccioliscono, percorre un territorio fantastico nel quale le regole umane sono stravolte. L'incontro con la Lepre Marzolina che prende il tè con il Cappellaio Matto festeggiando un non- compleanno o la partita di croquet giocata da un mazzo di carte sono tra le descrizioni che non si dimenticano. Dopo il paese delle meraviglie, la nostra ragazzina intraprendente vivrà un'ulteriore serie di avventure in Alice nello specchio.

1 disponibili

Descrizione
Informazioni addizionali
Due parole sull'autore

Descrizione

La vita

Charles Lutwidge Dogson, vero nome di Lewis Carroll, nasce a Daresbury nel 1832. Coltiva, fin da ragazzo, la passione per il nonsense e i versi umoristici che pubblica in giornali per bambini. Stadia a Oxford al Christ Church College dove, nel 1855, è nominato lettore di matematica pura. Fa amicizia con il diacono Liddell che ha tre figlie che adorano le sue storie improvvisate. L'ostinazione della piccola Alice lo spingerà a mettere per iscritto i suoi racconti fantastici La pubblicazione del suo capolavoro è accolta da uno strepitoso successo che non cambia la vita semplice dello scrittore, Cresciute le sue piccole amiche, cura una riduzione del libro per le loro figlie, Nursery Alice, destinato a lettori "du zero a tre anni". Muore a Guilford nel 1898.

Opere principali

Alice nel paese delle meraviglie (1865); Alice nello specchio (1871), La caccia al drago (1876); Le avventure di Alice sottoterra (1886); Silvia e Bruno (1889); Nursery Alice (1890),

Informazioni aggiuntive

Anno ediz

2003

Autore

Editore

Legatura

Copertina rigida

Pagine

208

Collana

Lewis Carroll, al secolo Charles Lutwidge Dodgson (Cheshire 1832, Surrey 1898), era nato per fare il matematico. La maggior parte dei suoi anni, infatti, la trascorse nel Christ Church College di Oxford, come lettore di quella materia, alla quale dedicò anche alcuni trattati. Ma la sua vera passione erano anche le bambine, che immortalò in numerose fotografie divenute celebri. Per una di esse, Alice Liddell, scrisse Alice nel paese delle meraviglie (1865), che diventò il più diffuso testo di letteratura infantile nei paesi di lingua inglese. Ma se c'è un libro che ha affascinato più gli adulti che i bambini, è proprio Alice. Il gioco verbale che destruttura linguaggio e realtà, l'uso dello sguardo infantile che, nel suo candore, mette a nudo le assurdità del mondo adulto, sono gli ingredienti che hanno consacrato Alice tra i capolavori della letteratura di tutti i tempi.
Spedizione: 3 giorni lavorativi
Pagamento: Bonifico bancario
Reso: Nessun Reso Accettato

Nella stessa categoria

Libri Usati in Vendita
magicnet.it
magnifiercrossmenuchevron-down
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.