Vendita libri Usati

Cleto Tomba Il poeta della creta

Cleto Tomba Il poeta della creta

80.00

Il libro è una rielaborazione ampliata di un'opera del 1977 su Cleto Tomba, artista che ha fortemente legato la sua vita all'Antoniano di Bologna. L'idea nacque durante un raduno, e il libro è stato realizzato come omaggio a Tomba e alla sua arte. Essenziale è stata la collaborazione dell'artista, sottolineata da una storia di amicizia e generosità verso l'Antoniano. L'opera è vista come un segno di riconoscenza per il contributo di Tomba.

1 disponibili

Descrizione
Informazioni addizionali
Due parole sull'autore

Descrizione

Questo libro è una rielaborazione e un ampliamento di "Cleto Tomba - A cura di Berardo Rossi - Edizioni Antoniano Bologna - 1977", ed esce in occasione della mostra antologica di opere del Maestro organizzata (a Castel San Pietro Terme e a Bologna) dal Comune di Castel San Pietro Terme e dall'Antoniano.

L'idea di questo libro venne per caso, il giorno della festa di S. Antonio 13 giugno 1976, nel tradizionale raduno conviviale degli amici dell'Antoniano. Da molti anni Tomba era fedelissimo a questo appuntamento, anche se il suo pranzo consisteva in un brodo per primo e un gelato per secondo. Quell'anno, dunque, mentre in attesa del gelato faceva dei disegnini sui biglietti che indicavano i posti dei commensali espandendo il segno della biro toccandolo con mollica di pane imbevuta di vino o di intingoli, colse la conversazione che si era accesa vicino a lui su un argomento che lo riguardava: "Perché non c'è una monografia di Tomba? perché nessuno pensa a farla?". Tomba alzò gli occhi dal cartoncino sul quale un microdisegno era quasi terminato e che un amico teneva già stretto fra l'indice e il pollice per impossessarsene e disse: "A me farebbe molto piacere; una cosa semplice però. Senza fronzoli critici...".

L'interesse di Tomba ci spronò a riparlare della cosa con amici comuni e ci rendemmo conto che un libro su Tomba era auspicato, come omaggio verso un artista che onora Bologna e l'arte italiana; che sarebbe stato certamente gradito, perché vedere le sue figurine è sempre una rinnovata meraviglia, una delizia dello spirito. Questi amici ci fecero anche notare che, forse, un frate dell'Antoniano avrebbe avuto maggiori possibilità di reperire i pezzi di Tomba e minori difficoltà a vincere la ritrosia dell'artista a concedere per l'opera l'indispensabile collaborazione.

D'altra parte, discorso un po' marginale alla partecipazione del lettore, ma doveroso, il libro avrebbe potuto essere un segno di riconoscenza per un artista che tanto aveva prodotto per l'Antoniano (si pensi solo a "La Cena dei Poveri") in cordiale amicizia e francescano disinteresse. Se questo valeva nel 1977, vale molto di più ora, perché anche l'ultimo decennio della vita di Cleto Tomba è stato contraddistinto da una intensa amicizia e da una larga generosità dell'artista verso l'Antoniano.

Antoniano - Comune di Castel San Pietro Terme - Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna
Cleto Tomba il poeta della creta
a cura di Berardo Rossi
Edizioni Antoniano Bologna 1999

Informazioni aggiuntive

Anno ediz

1999

Autore

Editore

Legatura

Copertina rigida con sovracoperta

Pagine

317

Spedizione: 3 giorni lavorativi
Pagamento: Bonifico bancario
Reso: Nessun Reso Accettato

Nella stessa categoria

Libri Usati in Vendita

Vendita libri Usati

magicnet.it
magnifiercrossmenuchevron-down
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.