Vendita libri Usati

PIETROBURGO nella pianura bolognese

PIETROBURGO nella pianura bolognese

15.00

Documenti, testimonianze e immagini su Argelato, Funo e dintorni, dal 1859 in poi. Pietroburgo è un piccolo centro tra Funo e le Larghe di Funo in Emilia-Romagna. Il nome è documentato ufficialmente già prima del 1920, ma circolava nell'uso comune ancor prima. Due teorie spiegano l'origine del nome: una lega il nome a emigranti che avevano visitato la Russia, l'altra lo associa a un'onda di solidarietà popolare verso gli eventi rivoluzionari di Pietroburgo del 1905.

1 disponibili

Descrizione
Informazioni addizionali
Due parole sull'autore

Descrizione

Pietroburgo è un piccolo agglomerato di case collocato tra Funo e le Larghe di Funo, su una strada che, ad Ovest, corre parallela alla Galliera, dall'altezza di S. Giobbe al bivio di Stiatico. Questo toponimo appare evidente sulla destra in basso nel foglio denominato "Elemento n. 203133/Funo" della Carta Tecnica Regionale del Servizio Cartografico della Regione Emilia-Romagna, il cui rilievo fu eseguito nel 1978.

Dopo aver scelto questo toponimo come parte centrale del titolo della presente pubblicazione, per le motivazioni che diremo più avanti, abbiamo indagato sulle ragioni che l'originarono e sul tempo del suo ingresso "ufficiale" nella ricchissima, variegata, significativa e curiosa famiglia dei nomi dei luoghi della "bassa bolognese". Nel Foglio n. 87/Funo dell'Istituto Geografico Militare che sortì dalla "Levata del 1884", lo stesso insediamento abitativo e una piccola porzione di territorio circostante fu indicato coi nomi di: Casette di Funo Case Zanotti. Nell'"Aggiornamento 1933" del Foglio dell'I.G.M. sopra citato, la località fu registrata col nome di: Casette di Funo.

Solo a seguito dell'insistente testimonianza di ottuagenari che ricordavano d'avere sempre conosciuto la zona in parola per "Pietroburgo", abbiamo ulteriormente ricercato una fonte certa più antica degli anni Trenta. Con l'ausilio di esperti, siamo così giunti ad acquisire gli elementi seguenti: nella Mappa del cessato Catasto 1914/1920, nel Foglio n. 36, alle porzioni 50 e 40, sono disegnate le case, le casette di Pietroburgo e il terreno agricolo di Pietroburgo. Questi dati documentano che ben prima del 1920 il toponimo era entrato in atti ufficiali dopo che da qualche tempo circolava nell'uso e nella parlata comune.

Qualcuno sostenne che il nome venisse importato da vecchi emigranti funesi nella Russia zarista in ricordo della fastosa capitale dell'impero, con tanti canali come Venezia e belle strade come Torino. Qualche altro ritenne come noi sosteniamo che questo toponimo, invece, sia stato originato dalla presenza di abitanti nel luogo di parte socialista, fin dalle origini del secolo, o meglio, dagli anni in cui la città di Pietroburgo fece parlare di sé il mondo intero a causa degli eventi rivoluzionari del 1905. Del resto è noto e largamente documentato un ampio moto di solidarietà popolare e democratica a favore del popolo russo che ebbe importanti espressioni a partire dal gennaio 1906, quando in concomitanza con iniziative solidali intraprese su scala internazionale, si tennero comizi, sottoscrizioni popolari e diffusioni di scritti illustrativi delle lotte dei "fratelli di Russia" contro l'autocrazia. Anche a Bologna venne diffuso il volumetto, edito a Ravenna di V. Voinoff, Come gli operai di Pietroburgo andarono dallo Tzar (I fatti del 22 Gennaio), in ricordo delle giornate di sangue fra il 9 e il 22 gennaio 1905. Ad Argelato la protesta continuava ancora nel 1909 quando Nicola II stava per compiere una fugace visita in Italia, come si documenta qui.

Informazioni aggiuntive

Anno ediz

1989

Autore

Editore

Legatura

Brossura

Pagine

264

Spedizione: 3 giorni lavorativi
Pagamento: Bonifico bancario
Reso: Nessun Reso Accettato

Nella stessa categoria

Libri Usati in Vendita

Vendita libri Usati

magicnet.it
magnifiercrossmenuchevron-down
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.