Vendita libri Usati

Galileo Galilei SIDEREUS NUNCIUS

SIDEREUS NUNCIUS

18.00

E destino, tutto sommato invidiabile, dei grandi innovatori di idee che queste entrino presto a far parte del quadro concettuale corrente e che nemmeno si immagini più che qualcuno le ha un tempo, per primo, arditamente sostenute. Dalla prefazione di Massimo Piattelli Palmarini

1 disponibili

Descrizione
Informazioni addizionali
Due parole sull'autore

Descrizione

Il 12 marzo 1610 Galileo Galilei, uno studioso fino a quel momento noto soprattutto per la sua competenza nella costruzione di lenti molto potenti, då alle stampe 550 copie di un testo piuttosto breve, scritto nel giro di poche settimane: ancora prima di averle terminate, comunica al mondo le osservazioni compiute con il suo cannocchiale. I risultati sono sbalorditivi: la Luna non è liscia e composta di materia celeste, ma rugosa, con montagne, avvallamenti e crateri. E Giove ha quattro lune, che Galilei battezza "Astri medicei", in onore di Cosimo II de' Medici, cui l'opera viene dedicata. Le quattro lune di Giove ruotano intorno al pianeta. Non è detto, dunque, che l'ipotesi di Copernico- una Terra che gira intorno al Sole non sia altro che una pericolosa bizzarria matematica; soprattutto, quello che Galileo vede mette in discussione - e poi farà crollare-l'intera visione aristotelico-tolemaica di una Terra al centro di ogni cosa. Queste poche pagine dense di osservazioni e di disegni segnano l'inizio della modernità.

Galileo Galilei
SIDEREUS NUNCIUS
Prefazione di Massimo Piattelli Palmarini

Informazioni aggiuntive

Anno ediz

2010

Autore

Editore

Legatura

Brossura

Collana

Pagine

118

Spedizione: 3 giorni lavorativi
Pagamento: Bonifico bancario
Reso: Nessun Reso Accettato

Nella stessa categoria

Libri Usati in Vendita

Vendita libri Usati

magicnet.it
magnifiercrossmenuchevron-down
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.