Vendita libri Usati

VIRGILIO BUCOLICHE

VIRGILIO BUCOLICHE

18.00

Virgilio inventa una terra fuori del mondo, un Eden in cui inserire brandelli di realtà perdute, allusioni autobiografiche e frammenti del presente, con sentimenti molto umani, gelosie, passioni, rimpianti, disperazione e dolori provocati non solo dai fallimenti d'amore, ma anche dalle turbolenze della storia. Dalla prefazione di Paolo Di Stefano

1 disponibili

Descrizione
Informazioni addizionali
Due parole sull'autore

Descrizione

Opera prima di Virgilio, le Bucoliche mostrano già un'incredibile maturità e una perfezione formale che le hanno rese uno dei modelli imprescindibili della poesia occidentale. Nate durante sanguinosi anni delle guerre civili che seguirono l'assassinio di Cesare, sono lo specchio di un Virgilio alla ricerca di un difficile equilibrio interiore. Un equilibrio infine trovato in una poesia che celebra il dolce abbandono allo spettacolo della natura e alla soavità del canto come rifugio contro i drammi dell'esistenza.

I CLASSICI DEL PENSIERO LIBERO GRECI E LATINI
VIRGILIO BUCOLICHE
Il poema della natura

Informazioni aggiuntive

Anno ediz

2012

Autore

Editore

Legatura

Brossura

Collana

Pagine

118

Spedizione: 3 giorni lavorativi
Pagamento: Bonifico bancario
Reso: Nessun Reso Accettato
Libri Usati in Vendita

Vendita libri Usati

magicnet.it
magnifiercrossmenuchevron-down
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.